01.jpg02.jpg03.jpg04.jpg05.jpg

Cristiana Pacchiarotti

CRISTIANA PACCHIAROTTI
Pittrice

Affermava Oscar Wilde: “il primo dovere dell’uomo è quello di essere artificiale.” Le mie rappresentazioni vogliono soddisfare il desiderio di effimero presente in ogni donna. Le scarpe rappresentano sicuramente nell’immaginario femminile l’oggetto sensuale per antonomasia, quasi un feticcio da esporre, mostrare e, perché no, anche da collezionare.
Le scarpe delle donne: la loro policromia e la loro ricchezza esercitano un fascino sottile. Dipingendole, catturo la loro frivolezza, trattengo la loro bellezza all’apice, restituendo durevolezza a un mondo come quello della moda dove tutto scorre velocemente. Dipingo le scarpe per il piacere di indossarle, anche se solo virtualmente, per quella piacevolissima sensazione di libertà provocata dalla leggerezza della rappresentazione, per l’amore dell’idea di volare con piccoli passi verso la fantasia.  Cristiana Pacchiarotti

BIO
Cristiana Pacchiarotti, romana, laureata in architettura, la sua formazione prettamente storico-artistica la porta ad approfondire il campo dell’arte nelle sue forme più svariate che la indirizzano alla realizzazione di diversi allestimenti di pittura e architettura. Pittrice meticolosa ed attenta ad ogni minimo dettaglio da risultare quasi fotografica, ha fatto dell’oggetto feticcio per eccellenza, la scarpa femminile, il perno centrale della sua creazione artistica. Dal 2006 numerose le sue esposizioni personali e collettive presso gallerie e spazi privati e pubblici a Roma e provincia, a Nizza, a Vienna. Numerose le selezioni ad importanti premi quali Internazionale Italia Arte (2009), Premio Terna (2008), Premio Arte Mondadori (2008).

Testi critici - mostre - premi